diariodibordo
« March 2006 »
S M T W T F S
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31
You are not logged in. Log in
Entries by Topic
All topics  «
attualita-notizie
creativita' ed arte
emozioni online
fresche fresche
GAYA CsF News
Blog Tools
Edit your Blog
Build a Blog
RSS Feed
View Profile
Open Community
Post to this Blog
blogsamici
Alba Montori
X-Fy
da visitare
riciclAlba
Gayopen B&B
Thursday, 9 March 2006
NEWS
Mood:  energetic
Now Playing: 01 MARZO 2006
Topic: GAYA CsF News
Scusate l'assenza e il ritardo....
a

NEWS DEL 01 MARZO 2006

Arrivano le nostre news anche oggi.
Buena Vida
Gaya CsF



INTERVISTA AD ENRICO BENI
Editore di a?œLa Bancarella Editricea? .
Come Le ?? venuta l'idea di fondare l'editrice La Bancarella? - Certo in un mondo editoriale con ben tremila e pi?? editori , sembra velleitario iniziare tale attivit? ma ogni libro ??, come gli uomini, unico e insostituibile e perci?? ha il diritto di esistere e di portare il suo messaggio a chi gli sta intorno. Non importa se a un o o a tanti, l' importante ?? essere presenti e cercare di comunicare pensieri parole ed emozioni. Sono queste che fanno il mondo e creano la cultura. L'esperienza pluridecennale della Sua libreria ha influito sulle scelte editoriali della casa editrice? - Certamente influisce e solletica nuovi modi di fare libri e per chi farli. Per esempio non cercare di fare il best sellers ma produrre libri che sono il frutto di esperienze sentimenti e idee nate dal bisogno dello scrittore, dalle sue aspettative e dalla ricerca del confronto con il lettore.- Come ?? organizzato il lavoro?- L' editore deve saper ascoltare il mondo circostante, come faceva una volta, essere attento ai segnali e aiutare gli autori a rendere possibile il loro sogno di pubblicare. Naturalmente ci sono scelte da fare e anche, purtroppo, da parte degli autori, contributi economici per la stampa che verranno ripagati dal successo del libro, ?? un rischio che gli autori devono correre. In tutte le nostre azioni ci sono investimenti che non sempre ottengono i risultati sperati ma non per questo dobbiamo rinunciare. Quale libro ?? stato fiero di aver pubblicato fino a questo momento? - I libri sono come i figli, tutti uguali nella loro diversit? e ognuno pu?? dare le sue soddisfazioni a tempo debito. In ogni caso, fin ad ora, il libro che ci ha dato una grossa soddisfazione editoriale, in quanto a richieste e a professionalit? , ?? stato quello di Giuseppe Mazzini a?œL'Italia l'Austria e il Papaa? curato da Andrea Panerini (che dirige nella nostra casa editrice la saggistica universitaria) e con la prefazione del prof. Zeffiro Ciuffolletti. Cosa Le ha dato e le potr? dare - sia in senso umano che professionale - il mondo del libro? - Il mondo del libro ?? il mondo delle persone, tra le pagine di ogni libro ci sono persone, sentimenti e cultura. Perci?? vivere tra i libri ?? come vivere nel mondo. Ea?™ contribuire a costruire il mondo. Il libro ?? sapere. Santa?™Agostino dic eva: Io esisto, so e voglio; esisto sapendo e volendo, so di esistere e volere, voglio esistere e sapere. (Confess. 13, 11, 12). Ci dia qualche anticipazione sulle novit? editoriali... - Tra poco saranno pronti altri due libri. Il primo ?? di una a?œgiovane ottantennea? che ha scritto con una calligrafia impeccabile ben 12 libri su un grande quaderno formato protocollo. Questo ?? l'opera prima intitolata a?œAvevano la stessa et? a? (Osada, pag. 49 euro 5,00). Una storia drammatica d' amore di altri tempi dove il sentimento viene portato agli estremi, una sorta di Giulietta e Romeo moderni. Il secondo ?? il diario di una casalinga come ama definirsi l'autrice, moglie di un medico di provincia che in questo suo diario a?œIl ventaglio (Appunti da un sottoscala)a? (Flora Banchetti Marchi, pag. 156, euro 10,00) riporta le sue aspirazioni per una vita al di sopra delle banalit? quotidiane e al rimpianto di non aver potuto incontrare altri che piccoli intellettuali e bo rghesi di provincia senza altra meta che quella del pettegolezzo e dello sfoggiare il benessere.
Si ricorda che sul sito www.bancarellaweb.it chiunque pu?? trovare il catalogo completo della?™editrice La Bancarella e pu?? effettuare ordini.

INVIATO DA: Andrea Panerini





NUOVO CORTOMETRAGGIO A TEMATICA LESBICA

REALIZZATO DALLA ASSOCIAZIONE UNIVERSITARIA GLBT
a?œRen??e Viviena?
Venerd?? 03 marzo, alle 21:00, proietteremo il nuovo cortometraggio a tematica lesbica, a?œLa?™Interruzionea? , realizzato dalla?™Associazione Universitaria G.L.B.T. Ren??e Vivien di Salerno, in collaborazione con Domenico Natella, regista cinematografico, e su un progetto finanziato dalla Universit? degli studi di Salerno, presso la nostra sede di via Battisti 69, Caserta. La storia narra la?™incontro di quattro studentes se universitarie omosessuali che si confrontano tra loro, affrontando vari argomenti dalla discriminazione basata sulla?™orientamento sessuale, al desiderio di maternit? , al loro modo di relazionarsi e vivere i contesti sociali strutturati per una vita eterosessuale; al rapporto con i genitori, con gli amici, con le Associazioni GLBT; al rapporto con la cultura diffusa e le istituzioni abituate a percepire la?™eterosessualit? come la?™unico schema sociale di affettivit? . Saranno nostre ospiti le ragazze di Salerno, cos?? potremo parlare insieme, alla fine della proiezione, di questa?™esperienza e di tutto il lavoro che stanno facendo con la loro associazione. Il tutto finir? a tarallucci e vino (nel vero senso della parolaa?|) a?|a?|Vi aspettiamo,

Veniero Fusco


COMUNICATO STAMPA
Nel mondo dei cortometraggi ?? in continuo fermento e sempre pronto a testimoniare la presenza di giovani autori che vog liono esprimersi utilizzando la settima arte, ultima nata ma oggi anche la pi?? seguita! ilCORTO.it concorso nazionale di cortometraggi, giunto alla sua seconda edizione, ha riscosso subito un grosso successo sia di qualit? sia di numeri, avendo in competizione ben 718 opere! Il risultato dell'idea e dello sviluppo del sito www.ilcorto.it risponde quindi alle esigenze di crescita culturale dei giovani registi emergenti che, pur limitati dalla scarsit? delle risorse economiche, riescono a stupirci con il proprio potenziale creativo nella realizzazione dei loro piccoli film. Il regista Romolo Guerrieri, il produttore Donatella Senatore, lo sceneggiatore Ivan Orano, Sergio Brancato docente di Sociologia della Comunicazione sono alcuni dei componenti della giuria. Domenica 5 marzo 2006 alle ore 10 presso il cinema WARNER VILLAGE MODERNO Sala 3 - Roma in Piazza della Repubblica n. 45. Premiazione dei Cortometraggi Vincitori del Concorso Gran Premio "ilCORTO.it". Saranno pro iettati alcuni dei corti finalisti Per conferma dei posti, inviare elenco nominativi all'email: premiazione@ilcorto.it
Per ulteriori informazioni: +39 340 9656 733

Posted by albamontori at 11:09 AM CET
Post Comment | Permalink

View Latest Entries